top of page

TANTRA DELLA CONTRO - INIZIAZIONE




Namaste,

la via spirituale tantrica ci parla dei 4 purushartha: Artha, Kama, Dharma, Moksha. Ed è proprio il Dharma che si percorre quando si sceglie una via tradizionale e antichissima, come quella tantrica.

Le orge non fanno parte dei rituali tantrici.

I tantrici non hanno mai utilizzato la parola orgia, ma sono stati gli occidentali ( inglesi) che non comprendendo i rituali che venivano svolti nelle famiglie (Kaula) tantriche, avevano ribattezzato alcune pratiche millenarie segrete, scabrose o "Orge".

La parola orgia è una delle cose più lontane dall' esperienza tantrica autentica.

Molte vie e filosofie orientali sono state travisate dai colonialisti britannici di Epoca bigotta vittoriana, che le hanno re-interpretate solamente in una chiave morale o ludica.

Il destino di molti manoscritti o testi tantrici antichi, quando vennero scoperti nell'800 d.c., fu quello di essere bruciati, nascosti, derisi, considerati immorali, oppure tradotti dal sanscrito in improbabili versioni inglesizzate.

(Alcuni libri travisati di quell'epoca sono stati: Molti Tantra e il Kamasutra, le Devadasi considerate come "prostitute", il corpo nudo delle sculture dei templi erotici di Khajuraho considerate immorali....)

In uno dei rituali più segreti e sacri della Via Tantrica Kaula, la Chakra puja - Maithuna , ogni adepto scelto a partecipare, deve aver abbandonato completamente gli attaccamenti del mondo terreno e trasceso la realtà. Questo può avvenire solo dopo anni di Sadhana (pratica spirituale).

In oltre 18 anni di insegnamento e diffusione della via tantrica tradizionale, non ho mai celebrato alcun tipo di rituale sessuale (Maithuna) perché nessuno si è mai dimostrato sgombro da veleni e attaccamenti terreni. Tutti in questa dimensione vivono nella DUALITA', sono separati dalla fonte divina e quindi nessuno è in grado di vedere oltre l' aspetto sessuale dell'atto stesso.

Tutti i corsi e insegnamenti di tantra new age sono la CONTRO INIZIAZIONE.

Al contrario il Tantra tradizionale è una VIA di Evoluzione e iniziatica. Significa che attraverso il Guru o Guru Ma e la Sadhana (pratica spirituale) possiamo accogliere gli strumenti per avvicinarci sempre di più al Divino dentro di noi e quindi a Devi.

Non è possibile acquisire alcuna delle Siddhi o il Samadhi partecipando ad uno stage weekend dove i conduttori stessi non sanno ciò che stanno facendo. Senza alcuna etica o empatia per l'essere umano , i malcapitati si ritrovano in pasto ai leoni, in un ambiente non protetto, tossico e con un'alta vibrazione oscura.

Oltre a questo i partecipanti escono da certi ambienti frastornati, scioccati, traumatizzati e comprendono che hanno buttato tempo e denaro che avrebbero potuto impiegare per studiare e ricercare il altro modo.

In quasi un ventennio di insegnamento ho accolto molti allievi che prima erano passati da personaggi oscuri , che li hanno feriti, umiliati, soggiogati, schiavizzati psicologicamente.

Molte persone, dopo certe esperienze, stanno molto lontani da tutto ciò che porta il nome di Tantra.

Le orge che avvengono in certi ambiti tantrici new age italiani

sono intrattenimento per persone che non hanno compreso la sacralità della vita, del sesso che è l'origine della creazione e il principio alchemico cosmico: Così dentro, così fuori.

Questi weekend/stage sexy e piccanti, ricoperti di un'allure tantrica sono in realtà una grande INVOLUZIONE sia per l'essere umano che per la sua anima, intrattenimento per

la personalità, che fanno perdere inesorabilmente di vista il proprio Se' e quindi il contatto con la creazione della vita: Parashakti.

Non solo, karmicamente parlando proporre certe cose nel nome del tantra è molto pericoloso.

I presunti conduttori di questi weekend piccanti non si pongono nemmeno la domanda di cosa stanno facendo o trasmettendo.

I partecipanti sono "USATI" come carne da macello, buttati nella fossa dei leoni delle emozioni, di un approccio non sacro alla vita, sacrificati per l'EGO e per il guadagno facile!

Ogni insegnamento dovrebbe prevedere un'alta etica e un grande rispetto per la vita e l'essere umano.

Quando si parla di amore cosmico si parla di un amore inclusivo che investe tutti gli esseri che incontriamo. Quando ci sentiamo uno con il cosmo e Devi , questa sensazione diventa orgasmica e orgiastica, perché sei trasportato nella danza eterna di Shiva e Shakti.

Questa è l'unica esperienza orgasmica della quale si parla nei testi tantrici e non quella ordinaria e tamasica di orge o esperienze sessuali proposte dal tantra della contro-iniziazione in Italia.

Chi ricerca orge sessuali o esperienze di sesso di gruppo tamasico significa che sta ancora vivendo nella dualità e quindi non è pronto ad entrare nella danza di Devi o percorrere la via tantrica da sadhana.

Questi presunti conduttori, facilitator, operatori tantrici, Guru de noattri di alcuni ambienti tantra new age italiani che non fanno parte o non diffondono alcun lignaggio di tantra tradizionale, non hanno alcun valore, anzi sono proprio i responsabili di gettare il velo dell'ignoranza, ombre e equivoco sul nome del Tantra.

Concludo con la frase:

«Lucem demonstrat umbra»

Nel linguaggio mistico e poetico, l’ombra è accompagnata da un’intensa ambivalenza e polisemia: da una parte è simbolo di oscurità, negazione, occultamento; dall’altra, è carica di una potente valenza conoscitiva, poiché si considera che renda visibile e accessibile al pensiero umano ciò che altrimenti lo sovrasterebbe, per eccesso di luminosità.

Scegliete quindi sempre ....se essere Re o Regine .... o mendicanti!


AHAM DEVI  


3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page